Contenuto principale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Abbiamo contestato all’Azienda la poca chiarezza nelle dichiarazioni che si sono succedute nei giorni scorsi in diverse realtà territoriali, che hanno enfatizzato la riduzione dei premi individuali senza spiegarne le motivazioni sottostanti, e cioè i parametri individuati nell’accordo che hanno consentito di ampliare notevolmente la base dei colleghi premiati, ponendo così in secondo piano il fatto che, rispetto al 2019, quest’anno ci saranno oltre 10.000 colleghi in più che beneficeranno del premio.

Ciò ha prodotto forte disappunto nei colleghi di fronte a un premio derivante dal SET inferiore rispetto alle loro aspettative, aspettative che nel tempo erano state create anche a seguito di fuorvianti ed erronee informazioni fornite da molti responsabili, che nell’illustrazione del Sistema Tutela non hanno evidenziato correttamente il meccanismo di ripartizione del premio.

Per le OO.SS., in ogni caso, visti i brillanti risultati del 2019 ottenuti grazie alla dedizione di tutti i dipendenti, ci sarebbe stato tutto lo spazio necessario per una seria valutazione, da parte dell’Azienda, di un concreto riconoscimento di tale impegno, attraverso l’aumento del montante del SET.

Abbiamo anche richiesto di aprire il confronto, non appena possibile, per individuare nuove modalità e criteri in un’ottica di semplificazione e chiarezza per il premio di quest’anno, che consenta di premiare gli sforzi delle lavoratrici e dei lavoratori in una situazione di emergenza Covid-19, riconoscendo l’impegno straordinario.

Continua a leggere qui i dati dei percettori di PVR, SET e sistema incentivante NPL.